Biblioteca
Dalmata
digitale
bibliotecadalmata@gmail.com

Questo Sito mette a disposizione gratuita dei lettori tutte le informazioni sulla Dalmazia e sulla sua cultura italiana e consente una consultazione facile ed immediata.
È stato ideato dall’on. Renzo de’Vidovich e diretto dal dott. Daria Garbin.

Autore

wp_11688340

Tesi di Laurea – 05/07/2007 – Lo zaratino di Enzo Gabresi

Enzo Gabersi è nato a Zara il 20 settembre 1945, quando la città era stata già occupata dai partigiani comunisti jugoslavi di Tito da circa un anno, ma la città è rimasta giuridicamente italiana fino al 10 febbraio 1947, data della firma del Trattato di Pace di Parigi. 

Enzo è nato italiano ed è uno degli ultimi italiani nati a Zara.

Renzo de’Vidovich, Piccola storia della Dalmazia
Le radici culturali protostoriche della Civiltà dalmata.

Anticipata nel sito www.dalmaziaeu.it il 10 marzo 2010 è stata sostituita con un testo riveduto, corretto e pubblicato nell’Appendice al libro Dalmazia nazione – Dizionario degli Uomini illustri della Dalmazia pubblicato a Trieste nel 2012, pp. I – XXX. 

Marco Vigna, L’agonia della Dalmazia sotto Francesco Giuseppe, da www.nuovomonitorenapoletano.it

Le navi dei Liburni, popolazioni illiriche della Dalmazia centrosettentrionale, ebbero per secoli il predominio nell’Adriatico e nello Ionio, monopolizzando spesso i traffici commerciali della costa adriatica dell’Italia meridionale ed imponendo la propria supremazia. Parteciparono alle maggiori battaglie navali dell’antichità e furono decisive nel far vincere la flotta di Cesare Ottaviano Augusto su quella di Antonio e Cleopatra nella battaglia di Azio del 31 a.C. I romani adottarono le liburne dopo l’alleanza tra Illiri e Romani. 

Proclama annessione di tutta la Dalmazia al Regno d’Italia di Napoleone.
Da ALBO D’ORO delle famiglie nobili, patrizie ed illustri del Regno di Dalmazia, autore Renzo de’Vidovich, editore Fondazione Rustia Traine, Trieste, 2004.

Proclama

PROCLAMA

Trattato stipulato tra il Re d’Italia ed il Re di Prussia che precede la Terza Guerra d’Indipendenza italiana (1866).

Italiaprussia 1

italia prussia 2

italia prussia 3

Ordine dell’Imperatore Francesco Giuseppe I di colpire i suoi sudditi di lingua italiana 

i.r. Consiglio della Corona del 12 novembre 1866

Radetzki proclamò che «bisogna slavizzare la Dalmazia per toglierla alla pericolosa signoria intellettuale di Venezia alla quale le popolazioni italiane si rivolgono con eccessiva ammirazione», nel Consiglio della Corona del 12 novembre 1866. 

L’Imperatore Francesco Giuseppe dette precisa disposizione di «opporsi in modo risolutivo all’influsso dell’elemento italiano ancora presente in alcuni Kronländer e di mirare alla germanizzazione o slavizzazione, a seconda delle circostanze, delle zone in questione con tutte le energie e senza alcun riguardo».

Da Il Primato nazionale in sito

Manifesto per gli italiani di Dalmazia edito da Mussolini nel 1920 prima di diventare il Duce.

EDITO 1920

Verbale dell’incontro del Ministro della RSI Carlo Alberto Biggini ed il Gauleiter del AK Friedrich Reiner

Il Verbale testimonia che Adriatische Künsterland era un fatto esclusivamente militare e non pregiudicava la sovranità dell’Italia sui territori occupati dall’Esercito del Reich.

MdOVM a Zara

Decreto del Presidente della Repubblica Ciampi che attribuisce la Medaglia d’Oro al Valor Militare al Gonfalone dell’Amministrazione italiana della Città di Zara.

Da Regno di Dalmazia e Nazione dalmata, Albo d’Oro della Nobiltà, vol. II, autore Renzo de’Vidovich, editore Fondazione Rustia Traine, Trieste, 2007.

Decreto

Gonfalone Zara

incontro con il presidente Ciampi

Dalmazia Nazione
Dizionario degli Uomini Illustri della componente culturale illirico-romana latina veneta e italiana.
di Daria Garbin e Renzo de’Vidovich

La stampa di questo libro non conclude la ricerca su un argomento così vasto ed è destinata ad ampliarsi con i nomi di quanti oggi sono giovani o non ancora nati, ma che in futuro porteranno lustro ai Dalmati italiani, residenti in Italia, in Dalmazia e nel resto del mondo.
Per integrazioni, aggiunte e suggerimenti scrivere all’indirizzo di posta elettronica biblioteca-dalmata@gmail.it

Stampato nel 2007

REGNO DI DALMAZIA E NAZIONE DALMATA
ALBO D’ORO DELLA NOBILTA’ VOL. II
di Renzo de’Vidovich

-->

© 2020 Biblioteca Dalmata digitale

FONDAZIONE RUSTIA TRAINE TRIESTE, 34135 Via dei Giacinti 8 tel. 040.425118